Home Il paese e il territorio Chiese e monumenti

Chiese e monumenti

 

Chiesa San Giovanni apostolo ed Evangelista

La chiesa come la vediamo ora è frutto dei lavori di ampliamento che si sono avuti nel XVIII secolo , tra il 1735 ed il 1768, attribuiti anche allora arciprete don Nicola de Laurentiis, ed ai lavori portati avanti negli ultimi decenni da monsignor don Palmino Colecchia.
La chiesa, ad una navata, è la Maggiore tra le attuali tre chiese del paese, e per molti versi anche la più bella, grazie anche agli affreschi e dipinti, per la maggior parte opera di Donato Teodoro, pittore Teatino del settecento, che ne abbelliscono e decorano le pareti ed i soffitti.
Notevole èsia il pulpito ligneo che si trova lungo la navata sulla sinistra, sial il coro ligneo dietro l altare, costituiti da 11 Stalli, tanti quanti eranoi membri della congregazione del SS Sacramento, confraternita del 1600 formata da Laici che avevano in cura i beni della chiesa.
In questa Basilica è stato rinvenuto ormai famoso dipinto di Tanzio da Varallo 

Interno Chiesa GiovanniBattista ed Evangelista
Chiesa San Giovanni Apostolo ed Evangelista

Chiesa di San Giovanni Apostolo ed Evangelista

 

Chiesa San Rocco

La chiesa è la Prima che si incontra entrando in paese, poichè si trova proprio in Piazza Vizioli. La chiesa, a tre navate, è decorata molto semplicemente con affreschi locali.
Il piccolo campanile ad una sola campana, ancora suonata a mano, è ormai nascosto dai tetti delle case contigue. La chiesa viene attualmente utilizzata per le funzioni estive.

Chiesa San Rocco

Chiesa Di San Rocco

 

Chiesa Sant´Antonio

La chiesa si trova contigua al cimitero e quello che vediamo oggi è frutto di varie opere di ristrutturazione avutesi nei secoli. Della originale chiesa del XVIII secolo rimane solo l acquasantiera. L´allora chiesa fu costruita e ristrutturata dalle ceneri di un'altra chiesa, scomparsa ormai da alcuni secoli, la chiesa di S. Maria Del Casale, le cui parti vennero utilizzate anche per la ristrutturazione della chiesa di San Rocco, e che sorgeva nella zona ancora oggi conosciuta come "La Madonnna". La chiesa di Sant'Antonio dovette essere di nuovo ristrutturata nel primo dopoguerra a causa di un bombardamento. La chiesa come ci appare oggi è dovuta ad un ulteriore ristrutturazione fatta negli ultimi anni.

Parroci ed economi di Colledimezzo dal 1677 ad oggi

 

Bibliografia essenziale:

 

L.Cuomo

Colledimezzo in Val di Sangro, Lanciano 1989

Chiesa Sant’Antonio

Chiesa di Sant'Antonio

 

 

Monumento ai caduti

Monumento ai Caduti

 

Monumento ai Caduti

Colledimezzo nel 1984 inauguro' questo monumento in ricordo di tutti i caduti durante le due grandi guerre

Il monumento si trova lungo via Roma, nei pressi delle scuole, proprio sotto la scuola materna, accanto alla pineta
Monumento Padre Pio

Monumento a Padre Pio

Monumento a Padre Pio

il 23 Maggio del 2000 la comununita' di Colledimezzo inauguro' questo monumento a Padre Pio da Pietralcina. Il monumento fu inaugurato Dopo la Beatificazione del Santo avvenuta il 2 Maggio 1999 e prima che Padre Pio fosse fatto Santo il 16 Giugno 2002.

Monumento Marisa

Monumento a Marisa Di Nardo

Monumento a Marisa Di Nardo

Il monumento, inaugurato nell ottobre del 2004 in memoria di Marisa Di Nardo, ragazza di Origini Colledimezzesi vittima dell attentato terroristico alle torri gemelle di New York l'11 Settembre 2001.