Home Info e comunicazioni News Concerto per Fisarmonica e Piano.

Visite pagina: 18071

Concerto per Fisarmonica e Piano.

Venerdì 5 gennaio alle ore 21.00 presso il Castello d'Avalos Concerto per Fisarmonica e Piano del Gruppo "Tangoxdue" di Atessa

Il TANGOXDUE Project nasce nell’inverno 2003 dall’unione di due grandi talenti abruzzesi, Mario Stefano Pietrodarchi e Andrea Di Paolo, rispettivamente fisarmonicista e pianista. L’idea è quella di riproporre musiche conosciute o meno di Astor Piazzolla rivisitate e riarrangiate dai due musicisti.
Il progetto ha finora coinvolto città importanti quali Napoli, Pescara, Ancona, Messina, Gaeta, Bari, Itri, Trieste, Castel di Sangro, Taormina, Giardini di Naxos, L’ Aquila nella rassegna “Pietre che cantano”, Martina Franca nell’ambito del “Festival della Valle D’Itria”, Maiolati Spontini, ospiti del “Premio Vallesina”, Roma nel programma estivo del “Fontanone Estate” e nel “Festival Internazionale di Nuova Consonanza” e ha fatto da colonna sonora allo spettacolo teatrale “Zona Cesarini”, di Luca Pagliari, presso il teatro “La Fenice” di Senigallia (AN), spettacolo patrocinato dal Guerrin sportivo e da SKY. Nell’ estate 2005 sono stati invitati in Portogallo per una tournèe estiva, con concerti nei teatri di Lisbona, Alcobasa, Nazarè, Pataias.
In meno di due anni di attività e con circa 100 concerti alle spalle, il progetto tangoxdue ha trovato concordi critica e pubblico: basti pensare alle dichiarazioni del dr. Argentini, Direttore Generale di LA7 (“Due giovani astri nascenti che sanno far rivivere la musica di Piazzolla con interpretazioni davvero coinvolgenti”) e di Paolo Brogi, giornalista del Corriere della Sera (“Pietrodarchi è un giovane "piazzolliano" con un grande avvenire di fisarmonicista affiancato dal grande talento di Di Paolo, insieme nella magica esecuzione del tangoxdue...").
Da una delle diverse esibizioni live dei due musicisti è stato già tratto un Demo registrato in presa diretta ed è prevista per il 2006 l’uscita di un album interamente registrato in studio. MARIO STEFANO PIETRODARCHI (FISARMONICA E BANDONEON) è nato ad Atessa (CH) nel 1980; all' età di nove anni intraprende lo studio della fisarmonica con il M° P. Di Matteo. Dal 1993 prosegue gli studi col M° Claudio Calista presso la scuola Civica F.Fenaroli e poi con il M° Cesare Chiacchiaretta Ha frequentato corsi di perfezionamento con J. Mornet, W. Zubitsky, , A. L. Castano, C.Rossi, Y. Shishkin Esecutore brillante e di raffinata musicalità, ha vinto numerosi concorsi nazionali ed internazionali tra cui ricordiamo:
1° Premio assoluto al Concorso Nazionale "Città di Capistrello" (1995, 1996, 1997); 1° Premio assoluto al Concorso Nazionale "Città di Latina" (1996, 1997); 1° Premio assoluto al Concorso Nazionale "Città di Montese "(MO) (1997); 1°Premio assoluto al Concorso Nazionale "Città di Caramanico Terme "(1997); 1° Premio assoluto al Concorso Internazionale "S. Bizzarri di Morro D 'Oro " (TE) cat. Junior (1997); Nel luglio 1998 é stato prescelto per rappresentare l'Italia al Trofeo Mondiale C.M.A. (Junior) a RecoaroTerme, (Italy); 2° Premio al Concorso di interpretazione musicale "Stradella" (1998); 1° Premio assoluto al Concorso Nazionale "Città di Rieti" (1999); 1° Premio "Adamo Volpi" al Concorso Città di Loreto (AN) 2000;
Nel luglio 2000 è stato prescelto per rappresentare l’Italia al Trofeo Mondiale C.M.A. (senior), svoltosi in Alcobaca (Portogallo) laureandosi secondo classificato.
Nel 2001 si laurea Primo Classificato al Trofeo Mondiale C.M.A. (senior) svoltosi a Lorient (Francia) dal 21 al 24 Settembre.
Attualmente svolge attività teatrale al fianco dalla celebre attrice Daniela Scarlatti e ha avuto collaborazioni con la nota cantante Antonella Ruggiero e con Vinicio Capossela. Ha tenuto Concerti in Inghilterra, Francia, Belgio, Germania, Serbia, U.S.A., Croazia, Portogallo, China ANDREA DI PAOLO (PIANO) è nato ad Atessa (CH) nel 1978.
Nel 1999 consegue il Diploma di Pianoforte presso il conservatorio "L. D'annunzio" di Pescara sotto la guida della prof.ssa Maria Cristina Boccadamo; parallelamente approfondisce lo studio dell'organo e del canto gregoriano. Nel 1998 si iscrive al corso di Composizione Sperimentale; sotto la guida del M° Maurizio Gabrieli supera brillantemente i primi esami; attualmente studia composizione col M° Ferdinando Nazzaro ed estetica musicale con Cecilia Campa.
Ha partecipato a numerosi seminari e stage di composizione con L. Berio, A. Part, G.Kurtag, S. Sciarrino, F. Vacchi, I. Fedele, G. Podio. Assertore del binomio "classica/jazz" ha frequentato a Siena laboratori di armonia e arrangiamento jazz e segue il corso di piano jazz con M. Di Battista presso l'A.M.P. Partecipa a numerose attività culturali in campo musicale e telematico, fra le quali la nascita del portale www.ilmusicante.net, rivista di musica classica contemporanea.
Attento da sempre a tutte le espressioni della musica e dell’arte in generale, ha coltivato nel tempo interessi fra i più svariati: dall’improvvisazione alla musica nella sua relazione con l’immagine, agli studi intorno a musica e spiritualità, all’idea moderna del musicista totale.
Svolge attività concertistica, riportando lusinghieri successi di pubblico e critica. Suoi lavori sono stati eseguiti da importanti istituzioni musicali nazionali ed internazionali fra cui prime assolute con i Solisti Aquilani (Beatus Vir e Kerbala , the sacred city per orchestra d'archi) e l'Orchestra Sinfonica Abruzzese (Chamber Concert n°1 e Chromatic Decomposition Of The Light). Nel 2004, commissionato dall'Enap per l'inaugurazione della galleria "REVIVALISTI" mostra tematica su artisti italiani appartenenti alla corrente contemporanea dei Revivalisti, scrive So Far, lavoro per soprano ed orchestra. Attualmente è diplomando in Composizione Sperimentale e frequenta il corso di laurea specialistica in Nuovi Linguaggi Musicali; nel 2005 ha conseguito un Master Universitario in Management della Comunicazione Musicale.