Home Info e comunicazioni News FESTA DELLE COMUNITA' COLLEDIMEZZESI ALL'ESTERO IN CONTEMPORANEA.

Visite pagina: 17640

FESTA DELLE COMUNITA' COLLEDIMEZZESI ALL'ESTERO IN CONTEMPORANEA.

Forse è la prima volta che avviene nella ormai lunga storia che le Comunità del nostro paese all'estero hanno alle spalle.

Quest'anno le nostre due più numerose, quelle di Svizzera e d'America, fanno il rendez vous nella medesima serata!

Ovvero quella di sabato 19 Marzo 2011.

Si coglie l'occasione di ringraziare per i puntuali inviti al Sindaco e All'amministrazione comunale, che neppure quest'anno son mancati.

A questo proposito vi è da annunciare la partecipazione del Sindaco alla festa della Comunità americana.

Ciò per la regola della par condicio: visto che l'anno scorso egli è stato presente in quella dei compaesani in terra elvetica.

Si può comprendere facilmente l'importanza che rivestono le feste d'incontro dei colledimezzesi all'estero. Capita - immaginiamo - che ci si veda solo in questa occasione e la serata di festa può diventare, quindi, più che un motivo, un' esigenza, e il legame già forte con Colledimezzo si perpetua, si rinsalda: l'incontro assume la sembianza di un ritorno a casa. Rivedere volti familiari dà senz'altro a chi partecipa una sensazione di gioia e di euforia, e inoltre la generazione nata all'estero conosce la terra dei genitori attraverso la conoscenza e la familiarizzazione dei volti della gente, che diventa così anche la 'sua gente', oltre che quella dei genitori.

Detto questo, ecco che l'importanza delle presenza del Sindaco in questa occasione va ben oltre l'aspetto simbolico o rappresentativo.

E' la materializzazione del nostro paese.

Con la presenza del sindaco alla festa d'incontro la presenza del paese, della terra natia, della gente rimasta in 'patria' diventa così tangibile: siamo tutti presenti tra di voi che risiedete altrove, con un abbraccio e una stretta di mano da parte nostra per ognuno di  voi, in nome di Colledimezzo.

 

Lo stesso abbraccio e la stessa stretta di mano sarà per i colledimezzesi in Canada.  Nei giorni che precedono la festa della comunità statunitense, il sindaco sarà infatti ad Hamilton, la città sulle rive del lago Ontario, ove risiedono ben 70 mila cittadini di origine italiana, di cui molte migliaia abruzzesi.        

 

Da parte di chi scrive - ma credo da parte di tutti i colledimezzesi come si diceva una volta 'vicini e lontani' - vi è una preghiera da rivolgere; quella di pubblicare le foto di qualsiasi tipo di evento.  

 

Ai due presidenti, Marco Monaco per la comunità in Svizzera e la signora Miranda De Laurentiis Simonetti per gli 'americani': quella di pubblicare le foto delle due serate sul nostro album 'photo'.

Ci contiamo.

Buon divertimento a tutti voi.

 

Camillo Carrea