Home Info e comunicazioni News Colledimezzo, lo sviluppo è verde

Visite pagina: 17014

Colledimezzo, lo sviluppo è verde

Approvato il primo piano energetico sostenibile in Abruzzo

E’ stato approvato sabato 12 febbraio, dal Consiglio Comunale convocato presso il Castello d’Avalos il primo Seap in Abruzzo, realizzato dalla Provincia di Chieti e dall'Alesa (Agenzia locale per l'energia e lo sviluppo ambientale). Il Seap di Colledimezzo è il primo realizzato e approvato in Abruzzo, il quarto in Italia e uno tra i primi in Europa. Il Seap (un acronimo inglese per Piano d'azione per l'energia sostenibile) è uno studio che investe tutti gli aspetti strategici relativi all'uso e alla gestione delle risorse energetiche delle comunità locali: concretamente rappresenta una fotografia del presente e indica strategie e strumenti migliorativi per il futuro. In definitiva il Seap è una sorta di piano energetico-ambientale di un Comune.
I Seap sono gli strumenti strategici identificati nell'ambito della programmazione della Commissione europea, denominata Patto dei sindaci (Covenant of Mayors), con la quale le città europee (cui hanno aderito la Provincia di Chieti come struttura di supporto e i suoi 104 Comuni) si impegnano a superare gli obiettivi della politica energetica comunitaria in termini di riduzione delle emissioni di CO2 attraverso una migliore efficienza energetica e una produzione e un utilizzo più sostenibili dell'energia. Erano presenti alla cerimonia di questa mattina Gionni Forchetti, sindaco di Colledimezzo, Eugenio Caporrella, assessore all'Ambiente della Provincia di Chieti, i Consiglieri Provinciali Arturo Scopino, Sisti e Antonio Di Nunzio, direttore generale di Alesa.