Home Info e comunicazioni News La Pro Loco, protagonista della vita sociale a Colledimezzo

Visite pagina: 8686

La Pro Loco, protagonista della vita sociale a Colledimezzo

Nuovo direttivo alla Pro Loco di Colledimezzo. Carnevale 2013

La serata di Sabato 9 Febbraio al castello D’Avalos è stata davvero straordinaria. Con la serata dedicata al tesseramento per l’anno 2013 vi è stata, nelle ore precedenti la Festa, l’assemblea dei Soci e la formazione del nuovo Direttivo. Fin qui nulla di speciale, dato che l’assemblea annuale dei soci è una normale prassi dello statuto. Ciò che è avvenuto di speciale e di interessante è l’incremento del Direttivo, con nuove adesioni, ovvero nuovi volontari che si prodigheranno per gli eventi ricreativi principali del nostro paese, come è avvenuto per gli ultimi otto anni.
Ma l’eccezionalità vera e propria, la nota più che lieta, sta nel fatto che i nuovi volontari sono tutti giovani intorno ai vent’anni, ovverosia la nuova generazione, la principale speranza di futuro per Colledimezzo. La Pro Loco si avvarrà del loro entusiasmo genuino, privo di indugi e soprattutto di condizionamenti, dato che come spesso si dice sono ‘nati ieri’ e questa è una fortuna, e non solo perché essi sono nel pieno della gioventù.
L’esordio nella vita sociale da parte di queste giovani promesse del nostro paese assume un significato nuovo, ovvero si tratta di una pagina nuova che si spera possa essere aperta a tutti i livelli. Un attestato di fiducia e un invito a occuparsi di ciò che riguarda i cittadini. Oggi Colledimezzo dispone di una gioventù capace e qualificata, che merita attenzione e stima. Crediamo sia saggio evitare i luoghi comuni, cioè il pensiero che viene più facile: i giovani sono ‘troppo giovani’. L’Italia intera soffre di questa grande piaga, che è la sfiducia, che ha portato le nostre istituzioni a essere vietate ai giovani, che cercano rifugio all’estero, dove vengono invece apprezzati.
Per questo siamo sicuri che ciò che è accaduto all’assemblea dei Soci sabato sera, sia un evento più che lieto, la speranza per un futuro migliore per i colledimezzesi, che sono appunto loro, i nostri giovani. Per questo crediamo che la Pro Loco debba essere il luogo ideale per preparare i giovani a occuparsi del paese che loro dovranno abitare, con la speranza che questa nostra Associazione, che è oggi più che mai di tutti i cittadini come lo è sempre stata - difficile ignorarne gli eventi o i meriti, anche per chi si ostina a farlo, molto spesso senza obiettività - venga guardata senza pregiudizi, senza condizionamenti, perché oggi come ieri, anzi più di ieri, la Pro Loco c’è, esiste, per fortuna e per merito, e accoglie in sé parte della nostra bella e volenterosa gioventù, di cui andiamo orgogliosi.
Un grazie particolare al Presidente Christian Simonetti che, con grande umiltà e capacità è riuscito a coinvolgere tanti giovani che si impegneranno tutti insieme a realizzare tanti eventi culturali per il nostro paese.
Intanto, oggi, sabato 16 febbraio, e questo è un esempio, vi è stata la prima iniziativa della Pro Loco, ovvero il carnevale, per la gioia dei nostri bambini, dei giovani e meno giovani. Potete guardare le divertenti immagini nella sezione ‘photo’
Inoltre da lunedì scorso, 11 febbraio, la Pro Loco apre il circolo ubicato nel nostro municipio, che sostituirà il bar chiuso per il turno di riposo settimanale, dando così la possibilità ai Soci, di non rinunciare al caffè al bar e alla partita a carte.
Camillo Carrea

Il novo Direttivo della Pro Loco Colledimezzo.

Simonetti Christian (presidente)

Carrea Danilo (vice)
Vizioli Giacomo (segretario)
Di Nardo Felice (segretario)
Altobelli Mirella (tesoriere)
Carrea Giovanna (tesoriere)
De Francesco Fabio (tesoriere)

Consiglieri
Del Peschio Monica
Forchetti Federica
Porfilio Andrea
D'Amico Jacopo
D'Angelo Loris
Monaco Tiziana
Di Nardo Virgilio
Simonetti Antonio
D'Alessandro Davide